I Giardini della Mente

– da un’idea di Lodovico Gierut e Clara Mallegni –

Continuano presso il Centro Giovannelli a Massa – Via Massa Avenza n°35 – gli incontri denominati “I Giardini della Mente” con importanti ospiti. Per venerdì 7 febbraio, nel segno tematico dell’“Amore”, forse avvicinandosi il tempo legato, per molti, alle manifestazioni della cosiddetta “Festa della donna”, ma non solo, hanno aderito all’ennesimo pomeriggio condotto da Clara Mallegni sia il poeta e performer Max Baroni sia il Vice Sindaco del Comune di Massa, Andrea Cella. Non mancherà Paola Chini, curatrice dell’Archivio “Galileo Chini” di Lido di Camaiore, nipote del celebre pittore fiorentino ormai entrato tra i grandi italiani del pieno Novecento, e neanche il presidente dell’Associazione apuana “Un Cuore, un Mondo Onlus – Associazione Genitori Bambini Cardiopatici”, come – sempre di rilievo – la presenza della giovane ed emergente cantante Francesca Rosi. Parteciperanno pure Alessio Camardo, vice presidente dell’Associazione “La Califa”, nonché, invitati dall’esperto d’arte e scrittore Lodovico Gierut, gli artisti Roberto Braida e Achille Pardini, spezzino l’uno e montignosino l’altro: una grande tela del primo omaggerà il compositore lucchese Giacomo Puccini, mentre il secondo proporrà una scultura tematicamente centrata sulla donna e sulla cultura. L’incontro, che verrà seguito con riprese video da Luca Martinelli inizierà alle 17,00 ed è a libera entrata.